Vai al contenuto
ACCOUNT
Accedi
Home » Blog » Taroudant, la piccola Marrakech nel sud del Marocco

Taroudant, la piccola Marrakech nel sud del Marocco

    Nella immensa pianura alluvionale del Souss nel sud del Marocco, sorge la città fortificata di Taroudant una Marrakech in miniatura dove assaporare uno spaccato autentico di Marocco rimasto pressochè immutato negli anni.

    Secoli fa Taroudant è stata temporaneamente sede del governo prima della conquista di Marrakech. Svolse una importante funzione commerciale e politica, e divenne una delle prime città di conquista da parte delle dinastie imperiali, tale da renderla la quarta città del Marocco, senza mai diventare una grande città.

    Raggiunse il suo apice nel XVI° secolo sotto l’influenza di Mohammed ech-Cheikh Saadi, fondatore della dinastia saadita. Divenne la capitale e una base per le offensive contro i portoghesi installatisi ad Agadir. La città divenne un centro carovaniero importante, famoso per l’abbondanza e la qualità delle sue mercanzie: zucchero, riso, cotone ecc..

    Taroudant risentì molto della chiusura del porto di Agadir a partire dal 1760, come del resto tutta l’aerea circostante. La città allora si ritirò dietro alle sue mura sino al 1912, data in cui il ribelle El-Hiba Bin Ma’a El Ainine (il sultano azzurro) ne fece il centro della resistenza contro l’occupazione francese sino al 1914.

    La popolazione di Taroudant era reputata fiera e ombrosa. In rappresaglia la città venne distrutta a più riprese. Il padre dell’attuale re non andò mai in visita nella città berbera appunto per la sua fama di città ribelle.  Taroudant oggi è una cittadina splendida, e i suoi abitanti sono amabili e gentili.

    In città si possono visitare i vari souq, decisamente meno caotici e più autentici di quelli di Marrakech, che gli valgono l’appellativo di piccola Marrakech. Qui si possono trovare ottimi lavori artigianali in cuoio e in ceramica, delle belle pietre in vendita a peso presso il souq dei gioiellieri. I piccoli taxi della città sono di colore bianco ( ogni città del Marocco ha i taxi di un colore diverso).

    Imperdibili sono le mura che cingono la città, oltre alle diverse tombe sante per gli ebrei presenti sul territorio. Taroudant era difesa da 7,5 Km di mura che innalzano 130 torri e 19 bastioni ad angolo collegati tra loro da camminamenti che la fecero diventare una cittadella inespugnabile.

    Il centro della cittadina con i souq e i laboratori artigianali è piuttosto raccolto, ed è possibile ammirarla camminando intorno alle sue mura che sono strettamente collegate all’interno, per poi arrivare sulla piazza Assarag (Al Alayuin) che costituisce il nucleo centrale della Medina e luogo di incontro preferito dei suoi abitanti.

    Altra tappa consigliata sono le concerie di pelle, situate al di fuori delle mura a causa del forte odore che emanano e per la vicinanza alle fonti d’acqua. Paragonate a quelle di Fes, le concerie di questa città sono più piccole, ma di grande fascino.

    Le sistemazioni a Taroudant

    Va tenuto conto che essendo una città poco turistica non c’è molta scelta a livello di hotel, e le sistemazioni sono molto semplici e datate. L’unico degno di nota è l’Hotel Gazelle d’Or (Relais & Chateaux), una scelta di alto livello anche per il budget. Si tratta di un albergo incredibilmente esclusivo situato a qualche Km dal centro città. Costruito da un barone belga nel 1961, è circondato da giardini lussureggianti con ogni tipo di confort al suo interno. Si gioca a tennis, è presente un maneggio e persino un campo da croquet. È considerato uno dei più lussuosi alberghi del Marocco.

    Racchiusa tra le catene dell’Alto e dell’Anti Atlante, a poca distanza dalle zone desertiche del Sahara, Taroudant è una ottima base per escursioni sull’Alto Atlante, occidentale, sul Djebel Sirwa, per esplorazioni in fuori strada a sud verso le oasi di Tata e Foum Hassan.

    L’Olio di Argan

    Taroudant si è famosa anche per la produzione di olio di argan. Fuori dalle mura un po’ più lontano dalla città si possono trovare le cooperative ed i singoli che rompono le noci, le spremono, ne estraggono l’essenza per produrre un olio dalle importanti proprietà per la cura e il benessere della pelle e dei capelli.

    Se siete nei dintorni non mancate di visitare Tafraoute vi conquisterà con i suoi massi granitici rosa e porpora.

    Itinerari di viaggio

    Scegli tra le linee di prodotto

    ispirazioni

    Soggiorno in Monastero a Monte Koya – Giappone

    Koyasan è uno dei posti migliori per sperimentare un pernottamento in un alloggio del tempio (shukubo) dove si può avere un assaggio dello stile di vita di un monaco, provare la cucina monastica vegetariana (shojin ryori) e assistere o prendere parte a veglie e riti insieme ai monaci.

    Leggi Tutto »

    Tafraoute, un insolito Marocco

    La città di Tafraoute sorge sui pendii erosi dal vento a nord ovest della valle degli Ameln, costellata di rocce granitiche rosa, racchiuse nel meraviglioso panorama montano della catena di quarzo del Djebel el Kest.

    Leggi Tutto »

    Parco Nazionale di Khenifiss, un’oasi nel sud del Marocco

    Il sito di Khenifiss rappresenta l’unica laguna sahariana del Nord Africa ed è stato classificato parco nazionale nel 2006. L’estuario è immenso, delimitato da paludi color verde smeraldo e dune bianche vellutate, e abitato da pochi pescatori superati in numero da fenicotteri, cormorani ed egrette.

    Leggi Tutto »

    Algarve guida alle piu’ suggestive localita’ – Portogallo

    l’Algarve, il sud del Portogallo è una regione in cui natura, arte e cultura si fondono alla perfezione, creando un mix che conquista i viaggiatori da tutto il mondo. Meravigliose spiagge di sabbia fine e acqua cristallina, alte falesie, tramonti sul mare indimenticabili, bellissimi borghi e riserve naturali sono la cartolina di una delle zone più sicure al mondo e tra le più economiche d’Europa.

    Leggi Tutto »
    Festival Internacional De Música De Marvão

    Marvao e Festival Internacional De Musica De Marvao – Portogallo

    A pochi chilometri dalla frontiera con la Spagna, si incontra la tranquilla cittadina di Marvão, nel punto più alto della Serra de São Mamede. Importante nel passato per la sua posizione strategica, raggiunge il suo massimo splendore in Luglio quando si tiene il festival internazionale di musica classica FIMM.

    Leggi Tutto »
    Silves Portogallo

    Silves – la capitale moresca – Portogallo

    Silves appare in tutta la sua bellezza già all’ uscita della galleria della strada che la collega alla costa atlantica. Situata su una collina della Serra de Monchique, lungo fiume Arade la porta di ingresso per i romani che qui estraevano il rame e commercializzavano altri prodotti, come l’olio, il vino, la frutta secca e il sale, Silves divenne capitale del regno moresco di Taifa ed in seguito dopo la riconquista Cristiana vescovado. Millenni di storia da leggere, percorrendo i vicoli della cittadina.

    Leggi Tutto »
    Ria Formosa

    Parque Natural da Ria Formosa – Algarve – Portogallo

    Recentemente eletto come una delle 7 meraviglie naturali del Portogallo il Parque Natural da Ria Formosa è una zona umida di rilevanza internazionale, un labirinto di canali, isole, lagune e banchi di sabbia che si estende per 60 km lungo il litorale dell’Algarve, tra le spiagge di Garrão e di Manta Rota. Un sistema lagunare unico che cambia costantemente a causa del continuo movimento di venti, correnti e maree. Paradiso per i birdwatcher ospita oltre 20.000 specie di uccelli come fenicotteri rosa e cicogne e una delle più grandi comunità al mondo di cavallucci marini.

    Leggi Tutto »
    Portogallo Mertola

    Mertola – Alentejo – Portogallo

    Vi è un paesino in Portogallo, dove nidificano le cicogne e le case bianche si sporgono sul fiume Guadiana, il suo nome è Mértola.
    Situata nel Parque Natural do Vale do Guadiana, Mértola nacque come città romana, fu capitale di un regno arabo e prima sede dell’Ordem de Santiago.
    In pochi metri quadrati Mértola offre grandi tesori archeologici romani, suevi, arabi e, portoghesi, senza contare i tradizionali laboratori artigianali.

    Leggi Tutto »
    Elvas

    Elvas – Alentejo – Portogallo

    Situata vicino alla frontiera, con La Spagna, Elvas ci accoglie all’entrata con un imponente acquedotto, ma si contraddistingue con la più grande fortificazione a baluardi del mondo, le cui strutture difensive di circa 10 km a forma di stella, sono una testimonianza unica dell’evoluzione della strategia militare, mantenuta fino al XIX secolo.

    Leggi Tutto »
    Monsaraz

    Monsaraz – Alentejo – Portogallo

    Il grazioso villaggio medievale di Monsaraz mantiene la magia dei tempi antichi come pochi altri al mondo. Fatto di calce e scisto, questo luogo ci sussurra, tra l’eco dei nostri passi nelle sue strade. Si potrebbero raccontare molte storie magnifiche sui suoi coraggiosi re, cavalieri templari, gente intrepida e dame di semplice bellezza. Nel 2017 Monsaraz, ha vinto la categoria “Villaggi Monumento” nel concorso 7 Maravilhas de Portugal

    Leggi Tutto »
    Aveiro

    Aveiro, la “Venezia” del Portogallo

    Le guide turistiche l’hanno battezzata “Venezia del Portogallo”, ma Aveiro è una città con una sua distinta personalità.
    Ancora poco nota al turismo di massa, l’affascinante Aveiro è una tappa da inserire in ogni tour del Portogallo centro-settentrionale

    Leggi Tutto »

    Attività opzionale (a pagamento): Soft Rafting

    Una solida zattera di flessuose canne di bambù guidata da lunghi remi di legno che scivola dolcemente sul fiume, un affascinante percorso di 5 chilometri che consente di vivere un’avventura esotica in totale sicurezza grazie all’attenta scorta dello staff locale. Tutt’intorno l’esplosione della natura, i mille suoni dei tanti uccelli e degli altri animali che interrompono il silenzio irreale di un ambiente incontaminato, le infinite tonalità di verde della giungla intricata, il dolce sciabordio delle acque quiete. Possibilità di una piacevole sosta per una rinfrescante nuotata in uno scenario sorprendente. 

    Un’esperienza adatta a tutti, romantica per le coppie, divertente per le famiglie e per i gruppetti di amici, con due possibili orari di partenza pomeridiani, alle 15.30 o alle 16.30.

    Attività opzionale (a pagamento): esperienza a contatto con il simbolo del Siam

    Un’indimenticabile esperienza a stretto contatto con il nobile elefante, il simbolo del Siam, in uno dei degli innovativi “elephant care centre”. Questi amichevoli giganti della foresta, tanto forti quanto intelligenti, da sempre a fianco dell’uomo nelle attività quotidiane della giungla, sono sacri per il popolo thailandese: non a caso la bandiera del Siam era ornata da un raro elefante bianco. L’approccio etico e sostenibile grazie al quale i pachidermi sono liberi di vivere la loro vita nell’habitat naturale senza costrizione alcuna, è oggi il migliore possibile: nel massimo rispetto del loro benessere, si trascorrerà del tempo apprendendo come accudirli, nutrendoli, strofinando i loro dorsi col fango, facendo il bagno assieme a loro, accompagnandoli nelle loro passeggiate. In breve, una piccola ma emozionante avventura adatta a grandi e piccoli.

    Attività opzionale (a pagamento): Corso di cucina

    Interessati a conoscere i segreti delle ricette Thailandesi? Preparatevi a cucinare e assaggiare qualche proposta dello squisito panorama gastronomico locale durante una divertente lezione di cucina con guida in lingua italiana. Pranzo incluso e rientro in hotel nel primo pomeriggio.

    Attività opzionale (a pagamento) “eco” presso il santuario degli elefanti

    Attività opzionale (a pagamento) “eco” presso il santuario degli elefanti dove vivere un’indimenticabile esperienza eco-sostenibile a contatto con i “giganti della foresta”: qui, con l’attenta assistenza degli esperti, ci si potrà prendere cura degli amichevoli pachidermi nutrendoli, lavandoli fino a fare il bagno insieme.
    Rientro in Hotel prima di pranzo.

    Un’esperienza con la ONG Eco Soap Bank in Cambogia (in 1,5-2 ore)

    Oggi vi attende un workshop di 1 ora e 30 minuti presso Eco Soap Bank, che vi darà una nuova prospettiva sulla vita in Cambogia. Una volta arrivati, sarete accolti e vi verrà data una breve presentazione sulla ONG e le sue “mani magiche”, il tutto osservando i diversi passaggi dell’affascinante processo di riciclaggio del sapone.
    Una volta finita la presentazione, sarà il vostro turno di avere le mani … pulite! Quindi, rimboccatevi le maniche e mettetevi al lavoro per creare la vostra saponetta, lavorando fianco a fianco con le donne locali.
    Come parte della nostra firma, la partecipazione a questo workshop offre 50 saponette da donare, che copriranno una parte della distribuzione annuale di saponette necessarie all’ospedale pediatrico di Angkor. Eco Soap Bank sostiene l’ospedale per bambini di Angkor da diversi anni e ora potete dare una mano “magica” di aiuto. Sentitevi liberi di portare il sapone che avete creato per donarlo alla Eco Soap Bank.
    Alla fine del workshop, se volete potete anche decidere di donare una certa quantità di saponette all’ospedale pediatrico di Angkor a Siem Reap.

    Incontrate i piccoli eroi della Cambogia (in 1,5-2 ore)

    Insieme alla vostra guida privata ed esperta della Ong APOPO, incontrerete i ratti addestrati in azione nella loro area di dimostrazione della vita reale e imparerete come questa organizzazione allena i ratti per rilevare le mine e salvare vite umane. È davvero impressionante vedere questi piccoli eroi in azione!
    Un video istruttivo (inglese o francese) sull’organizzazione APOPO e sul loro impatto verrà presentato prima che voi possiate interagire con il team al termine della visita.
    Sarà un’occasione unica per voi di acquisire una comprensione più profonda dell’impatto delle mine terrestri sulla comunità locale e della triste storia della Cambogia.

    Una mezza giornata – Il santuario degli elefanti nella Foresta del Kulen National Park

    Il Kulen Elephant Forest è un nuovo centro di recupero dove risiedono 14 elefanti che, precedentemente, venivano utilizzati per portare in giro i vari turisti nel Parco di Angkor. Questi bellissimi e possenti animale adesso sono in “pensione” e possono vivere liberamente nella foresta di Kulen a contatto con la natura e avere tutte le cure e attenzioni necessarie vivendo una vita migliore e rilassante.
    Oggi, avrete l’opportunità di passare del tempo con questi magnifici mammiferi seguendoli nel loro nuovo habitat e osservando il loro comportamento. Questa esperienza vi permetterà di avere un incontro con questi animali, e potrete dargli da mangiare, camminare con loro e scoprire la storia e tantissime informazioni su ogni elefante grazie alle esperte guide del centro che vi accompagneranno durante questa escursione.

    Livello: 0
    Terreno: Sentiero piano
    Distanza e durata dell’escursione: 2 chilometri – da 30 a 45 minuti
    Inizio del tour:
    – Sessione mattutina: 8:00 e ritorno alle 14:00 circa

    Pasti: Pranzo

    Note: non c’è nessun contatto ravvicinato o diretto con questi animali. (NO Elephant riding or bagno con gli elefanti) – perfetto per persone amanti degli animali e famiglie.

    Una mezza giornata – Visitate un villaggio galleggiante del lago Tonle Sap – Kompong Khleang

    Da KompongKhleang salirete a bordo di una barca locale guidata da un capitano del villaggio. L’imbarcazione attraverserà il lago Tonle Sap a passo lento, dandovi la possibilità di scorgere i piccoli villaggi galleggianti.
    La piccola imbarcazione locale è dotata di un motore che consente di spostarsi facilmente dal villaggio e lungo i vari canali che conducono al Grande Lago. Una volta raggiunta la fine del canale, realizzerete l’immensità di questo lago, il cui orizzonte si estende a perdita d’occhio. Durante la stagione secca, viene offerta una passeggiata per incontrare la gente del posto prima di partire per la crociera.

    Pasti: no

    Un giorno come un locale, alla scoperta della cultura Lanna – con guida in inglese – Tour di gruppo

    Trascorrete il vostro tempo con una famiglia autoctona, le cui tradizioni Lanna vengono tramandate da più di 5 generazioni. Lanna è il nome attribuito all’antico Regno della Thailandia del Nord. La vita di tutti i giorni dei vostri ospiti è tutt’ora influenzata dalla radicata cultura centenaria. Durante il vostro tempo insieme, vi inviteranno a scoprire più a fondo la loro vita quotidiana, le loro credenze, le loro abitudini. Sentitevi liberi di fare domande ed essere curiosi!
    Dopo aver dato un’occhiata alle case locali, visitate l’ampio giardino e concludete in bellezza cucinando insieme un delizioso pasto. 

    Note: dalle 09.30 alle 14.30 (pranzo).

    Crociera con cena

    Incontro con la vostra guida alle 17:15.
    Cena in crociera su una tradizionale imbarcazione in teak lungo il fiume Chao Phraya. Potrete godere della vista del magnifico skyline dal fiume, tra svettanti grattacieli e templi, mentre la musica tradizionale tailandese e le danze degli antichi racconti di avventura di Ramayana accompagneranno la vostra cena.
    Pasti inclusi (solo per questa opzione): cena in crociera

    Dalle 18:30 alle 21:00 sulla richiesta privata.

    Bangkok come un autoctono con guida in italiano, incluso un pranzo in ristorante

    (Wat Pho – Monk Chanting – Wat Phra Kaew – Grand Palace – Amulet Market – Wat Saket – Jim Thompson)

    Saltate sullo sky train, chiamato anche BTS, e scivolate al di sopra della città fin a raggiungere il porto di Tha Tien. Dopo un breve tragitto in barca, visiterete Wat Pho: più di un migliaio di statue di Buddha sono contenute al suo interno, tra le quali il Buddha coricato, rinomato per la sua notevole lunghezza. Preparatevi a vivere sulla vostra pelle la forza della radicata tradizione religiosa che scorre nelle vene di questa metropoli, assistendo ai canti mattutini dei monaci. Dirigetevi poi verso il complesso formato dal tempio Wat Phra Kaew e dal Grande Palazzo Reale. Il primo è uno dei luoghi di culto più sacri e rispettati dalla popolazione locale dove è conservato il venerato Buddha di Smeraldo. Il secondo, dimora dei re dell’antica Siam, commissionato da Re Rama I. Continuate la vostra passeggiata costeggiando il mercato degli Amuleti. Per aggiungere un po’ d’azione al vostro tour, saltate su un caratteristico tuk tuk alla volta di Wat Saket. Dalla sommità dell’artificiale Monte dorato potrete godervi un ottimo panorama della capitale. Infine, a bordo di un taxi boat a Saen Saeb per raggiungere lo skytrain e tornare in hotel dopo una giornata piena di emozioni! Pasti compresi: pranzo.

    Durata: dalle 8:00 alle 16:00 (tour di gruppo)

    Note:
    Wat Pho
    Orario d’apertura: 08.30 – 18.00
    Grand Palace and Wat Phra Kaew
    Orario d’apertura: 08:30 – 16.00 biglietteria chiude alle 15.00

    Scene nascoste di Bangkok lungo il fiume della vita (Sulla richiesta privata)

    Raggiungete il molo del fiume per imbarcarvi su una barca a coda lunga, un mezzo di trasporto iconico del fiume, per osservare la vita locale nei khlong: un labirinto di canali proprio dall’altra parte del fiume che ancora ignora il tumulto delle megalopoli, i grattacieli e l’ingorgo del traffico. La vostra barca serpeggerà da canali a canali tra cucine, case galleggianti e templi nascosti e osserverete questa “città galleggiante dentro la città” che ha contribuito a dare a Bangkok il soprannome di “Venezia dell’Asia”.
    Il tour in barca culminerà con una visita al maestoso Wat Arun e alla sua architettura unica, che si erge magnifica sul fiume Chao Phraya come uno dei simboli più famosi di Bangkok.

    Durata: dalle 14:00 alle 16:00

    Momento di condivisione con gli elefanti nella giungla (tour di gruppo con guida in inglese)

    Al mattino presto, vi dirigerete verso la lussureggiante campagna che circonda Chiang Mai e l’Elephant Rescue Park in un’escursione davvero significativa e toccante. Il parco di salvataggio aiuta a salvare elefanti sfruttati, feriti o in difficoltà per fornire loro il rifugio, l’attenzione e il rispetto che meritano.
    Dopo aver indossato i vostri abiti Mahout, incontrerete i vostri ospiti per la giornata. In questo parco, evitate di salire sulla loro schiena: questa pratica è stata completamente vietata dal campo per proteggere la salute degli elefanti. Invece, potete imparare a dar loro da mangiare, oltre a osservare e interagire veramente con loro, offrendovi un incontro e una connessione molto più profonda con questi gentili giganti. Poi li scorterete nelle verdi colline, prima di scendere per la loro parte preferita della giornata: il bagno nel fiume. Dopo che i vostri nuovi amici sguazzeranno per un po’, sarà il momento di tornare al campo per la vostra bella doccia e un meritato pasto cucinato in casa.
    Questo è un modo eccellente per condividere non solo alcuni momenti speciali con un animale incredibile, ma per conoscere gli sforzi di conservazione che li rendono sicuri, felici e sani.

    Durata: 7:50 – 14:00
    Viaggio include: pranzo.

    Note:
    – Attività di partecipazione
    – Il campo, come parte del suo impegno per preservare il benessere degli animali, proibisce qualsiasi arrampicata o equitazione degli elefanti.
    – Gestito da Elephant Rescue Park
    – Pacchetto: esperienza memorabile e premurosa

    LE DESTINAZIONI DI COLUMBUS

    Nord & centro America

    Stati Uniti – FD – TC

    Canada

    Messico

    Caraibi

    Repubblica Dominicana

    Cuba – TC

    Jamaica

    Bahamas

    Antigua

    Aruba

    europa

    Spagna –  TC

    Portogallo – FD – TC  – TI

    Medio oriente & marocco

    Marocco

    Giordania – TC

    Emirati Arabi Uniti

    Oman

    Qatar

    Oceano indiano

    Maldive – HR

    Mauirtius – HR

    Seychelles

    Reunion

    Asia

    India – TCTI

    Sri Lanka

    Nepal – TI

    Bhutan- TI

    Giappone – TC

    Thailandia – TC – TI  – HR

    Cambogia

    Laos

    Vietnam

    Indonesia & Bali – HR

    Malesia & Singapore

    Filippine

    Oceania

    Australia

    Nuova Zelanda

    Fiji

    Nuova Caledonia

    Polinesia Francese

    Isole Cook

    Tonga

    Samoa

    Vanuatu

    Clicca per tipologia di prodotto tra Fd = Fly & Drive – TC = Tour collettivi – TI = Tour Individuali – Hr = Hotel & Resort – oppure scegli la tua destinazione per linea di prodotto