Vai al contenuto
ACCOUNT

Accedi

Home » Blog » Aveiro, la “Venezia” del Portogallo

Aveiro, la “Venezia” del Portogallo

    Visitando Aveiro si scopre un paesaggio all’insegna dell’acqua. 

    Situata vicino al mare e alla laguna, la ria, Aveiro è attraversata da una rete di canali su cui navigano i moliceiros, barche affusolate e variopinte che in passato venivano usate per la raccolta delle alghe e del sargasso, mentre oggi sono al servizio del turismo fluviale. Visitare la città a piedi non richiede un grande sforzo, dato che è pianeggiante, e chi ama pedalare può prendere le ”bugas” – le biciclette messe a disposizione gratuitamente dal Comune di Aveiro.

    Aveiro dista 75 km da Porto, nel nord del Portogallo, città collegata all’Italia da voli diretti low cost. Dalla stazione São Bento nel centro di Porto si può raggiungere Aveiro in circa un’ora e un quarto, mentre da Coimbra è sufficiente mezz’ora. Alcuni treni in partenza da Lisbona per Porto fermano ad Aveiro.

    Ad Aveiro ci sono vari edifici in stile “Art Nouveau” che vale la pena di ammirare. In gran parte sono vicino al canale principale, ma alcuni si trovano fuori dagli itinerari tradizionali e in altre località. La loro ubicazione è segnalata nella guida a disposizione nell’ufficio del turismo. Nel Museo dedicato alla “Art Nouveau” si può approfondire la conoscenza di questo stile architettonico.

    Un altro luogo da visitare obbligatoriamente è il Museu de Aveiro nel Convento de Jesus, dove si può ammirare la tomba della Principessa Santa Joana e la talha dourada (legno intagliato ricoperto da una lamina d’oro), che decora l’interno della chiesa e che ritroviamo abbondante anche nella Capela do Senhor das Barrocas e meno esuberante nella Igreja da Misericórdia, in questa chiesa si veda inoltre il notevole portale manuelino. Chi apprezza l’architettura contemporanea non deve lasciarsi sfuggire gli edifici dell’Università.

    Emblema della città è il dolce preparato con uova e zucchero – gli “ovos moles”, venduti in recipienti di legno a forma di botte o avvolti in un’ostia che assume varie forme. Ma prima del dessert, si possono degustare le prelibatezze che offre il mare come i frutti di mare, il pesce fresco alla griglia, le zuppe di pesce e le anguille, specialità della regione, che vengono servite come zuppa (caldeirada) oppure marinate ( em escabeche).

    Cosa Visitare

    Museu de Aveiro

    Durante la vostra visita a Porto non perdetevi il Museu de Aveiro, ospitato all’interno del Convento de Jesus, un ex convento quattrocentesco allargato con un edificio moderno che si integra piacevolmente con l’originale barocco. La fama del museo è legato alle vicende della principessa Joana: figlia del primo re del Portogallo, la fanciulla si ritirò in questo convento nonostante il parere contrario del padre, dove rimase fino alla morte. Nel museo potrete ammirare la tomba della principessa, che fu beatificata due secoli dopo la morte. Stupenda è la talha dourada all’interno del convento, ovvero un legno intagliato ricoperto da una lamina d’oro che decora l’interno della chiesa.

    Museu De Arte Nova

    Un altro museo profondamente legato all’identità cittadina di Aveiro è il Museo dell’Arte Nouveau, ospitato – manco a dirlo – all’interno di un elegantissimo edificio in stile art nouveau e decorato con piastrelle colorate e porte in ferro battuto. Il museo vi farà scoprire la storia di questo movimento artistico, dalle origini nel primo Novecento, e come questo approdò ed attecchì nella città di Aveiro, dando vita agli straordinari edifici che si possono ammirare in centro. Se siete particolarmente appassionati, partecipati agli itinerari a tema organizzati dal comune.

    Mercato del pesce

    Una delle attrazioni più vivaci di Aveiro è il pittoresco mercato del pesce che si trova nella piazza omonima (in portoghese Praça do Peixe): qui a partire dalla mattina presto i pescatori vendono ai ristoratori il pesce catturato durante la notte. Il mercato del pesce e i ristorantini nei dintorni sono la scelta migliore per chi vuole provare le specialità locali a base di anguilla come lo stufato, il fritto o l’anguilla in salsa escabeche.

    Catedral de São Domingos

    Fondata nel XV secolo come parte di un convento domenicano, la Cattedrale di Aveiro, o Chiesa di San Domenico, è un’interessante chiesa in stile barocco portoghese con alcuni elementi gotici. Notate sulla sua facciata le colonne doriche, inusuali per lo stile dell’epoca. Riserva naturale delle dune de São Jacinto Non lontana dal centro cittadino si trova la riserva di São Jacinto, un’oasi naturale stretta tra il mare e la laguna. Grazie a una rete di passerelle in legno è possibile ammirare lo straordinario paesaggio della riserva senza calpestare le magnifiche dune alle sue spalle.

    Nei dintorni

    Nei dintorni ci sono vari luoghi che meritano una visita. Si può navigare sulla Ria, attraversando le saline per ammirare il candore del sale, che in estate forma delle piramidi che seccano al sole. Dall’altro lato, la Reserva Natural das Dunas de São Jacinto, a circa 15 minuti, una riserva naturale con spiagge quasi selvagge.

    Chi preferisce maggiore animazione può dirigersi verso sud sino alla Praia da Barra, dove si trova il più alto faro del Portogallo, o alla Costa Nova, nota per le capanne a righe. Nelle vicinanze, Ílhavo, città di grandi tradizioni pescherecce ben documentate nel Museu Marítimo.

    Aveiro Praia da Barra

    Itinerari di viaggio

    Scegli tra le linee di prodotto

    ispirazioni

    Festival Internacional De Música De Marvão

    Marvao e Festival Internacional De Musica De Marvao – Portogallo

    A pochi chilometri dalla frontiera con la Spagna, si incontra la tranquilla cittadina di Marvão, nel punto più alto della Serra de São Mamede. Importante nel passato per la sua posizione strategica, raggiunge il suo massimo splendore in Luglio quando si tiene il festival internazionale di musica classica FIMM.

    Leggi Tutto »
    Silves Portogallo

    Silves – la capitale moresca – Portogallo

    Silves appare in tutta la sua bellezza già all’ uscita della galleria della strada che la collega alla costa atlantica. Situata su una collina della Serra de Monchique, lungo fiume Arade la porta di ingresso per i romani che qui estraevano il rame e commercializzavano altri prodotti, come l’olio, il vino, la frutta secca e il sale, Silves divenne capitale del regno moresco di Taifa ed in seguito dopo la riconquista Cristiana vescovado. Millenni di storia da leggere, percorrendo i vicoli della cittadina.

    Leggi Tutto »
    Ria Formosa

    Parque Natural da Ria Formosa – Algarve – Portogallo

    Recentemente eletto come una delle 7 meraviglie naturali del Portogallo il Parque Natural da Ria Formosa è una zona umida di rilevanza internazionale, un labirinto di canali, isole, lagune e banchi di sabbia che si estende per 60 km lungo il litorale dell’Algarve, tra le spiagge di Garrão e di Manta Rota. Un sistema lagunare unico che cambia costantemente a causa del continuo movimento di venti, correnti e maree. Paradiso per i birdwatcher ospita oltre 20.000 specie di uccelli come fenicotteri rosa e cicogne e una delle più grandi comunità al mondo di cavallucci marini.

    Leggi Tutto »
    Portogallo Mertola

    Mertola – Alentejo – Portogallo

    Vi è un paesino in Portogallo, dove nidificano le cicogne e le case bianche si sporgono sul fiume Guadiana, il suo nome è Mértola.
    Situata nel Parque Natural do Vale do Guadiana, Mértola nacque come città romana, fu capitale di un regno arabo e prima sede dell’Ordem de Santiago.
    In pochi metri quadrati Mértola offre grandi tesori archeologici romani, suevi, arabi e, portoghesi, senza contare i tradizionali laboratori artigianali.

    Leggi Tutto »
    Elvas

    Elvas – Alentejo – Portogallo

    Situata vicino alla frontiera, con La Spagna, Elvas ci accoglie all’entrata con un imponente acquedotto, ma si contraddistingue con la più grande fortificazione a baluardi del mondo, le cui strutture difensive di circa 10 km a forma di stella, sono una testimonianza unica dell’evoluzione della strategia militare, mantenuta fino al XIX secolo.

    Leggi Tutto »
    Monsaraz

    Monsaraz – Alentejo – Portogallo

    Il grazioso villaggio medievale di Monsaraz mantiene la magia dei tempi antichi come pochi altri al mondo. Fatto di calce e scisto, questo luogo ci sussurra, tra l’eco dei nostri passi nelle sue strade. Si potrebbero raccontare molte storie magnifiche sui suoi coraggiosi re, cavalieri templari, gente intrepida e dame di semplice bellezza. Nel 2017 Monsaraz, ha vinto la categoria “Villaggi Monumento” nel concorso 7 Maravilhas de Portugal

    Leggi Tutto »